03 agosto 2022

Come diventare Match Analyst

Adriano Bacconi risponde alla rubrica "Come diventare un Match Analyst"

Chi è il Match Analyst?

Il match analyst è la figura di supporto all’allenatore che analizza le prestazioni dei giocatori e i prossimi avversari, attraverso strumenti informatici e cerca di rendere oggettiva la disamina. Il match analyst è una figura professionale in grado di utilizzare strumenti avanzati e produrre analisi statistiche per migliorare le decisioni dell’allenatore prima, durante e dopo la gara.

Che cosa fa il Match Analyst?

Il match analyst lavora durante la settimana monitorando le prestazioni dei giocatori negli allenamenti e creando strumenti didattici (report) per lo staff tecnico da utilizzare nell’avvicinamento alla gara.

Che competenze deve avere il Match Analyst del futuro?

Il match analyst del futuro deve avere quattro tipi di competenze:

  • calcistiche: saper leggere la gara;

  • informatiche: saper utilizzare strumenti tecnologici;

  • statistiche: sapere produrre analisi quantitative;

  • relazionali: saper comunicare le informazioni raccolte.

Come diventare Match Analyst?

Attualmente è possibile frequentare il corso di Coverciano per ottenere una qualifica riconosciuta dalla Federazione. Si tratta di un corso non obbligatorio per diventare match analyst. Vi sono inoltre numerosi corsi di formazione di associazioni e aziende di settore. Il Master Match Analyst di 24Ore Business School sarà l’unico corso che consentirà di trasmettere le competenze necessarie per diventare un match analyst moderno poiché utilizzeremo gli stessi strumenti e dati delle squadre di Serie A.

Adriano Bacconi è docente di 24ORE Business School - CO-Founder & CEO Math & Sport.

Per saperne di più sul Master Match Analystclicca qui



Leggi di più

Altre news che potrebbero interessarti